Consensus by Rinaldo Lampis

Movimento per la libertà di pensiero e di cura

Movimento per la libertà di pensiero e di cura
Febbraio 9, 2006

Il futuro delle batterie

battery.JPG

Intervista con DONALD SADOWAY del MIT
L'URGENZA di ridurre le emissioni di carbonio e trovare un sostituto a lungo termine del petrolio come fonte energetica ha indotto molti ricercatori a guardare alle celle a idrogeno come valida alternativa ai combustibili fossili per l'alimentazione di fabbriche e autovetture.

Ma la riduzione dei costi degli ingredienti necessari alla realizzazione delle celle a combustibile, che al momento includono nell'elenco anche un elemento proibitivamente caro come il platino, si dimostrata particolarmente difficile.

La corsa alla produzione di celle economicamente sostenibili continua, ma nel frattempo sempre pi consumatori consapevoli dell'importanza della questione ambientale scelgono veicoli ibridi (a combustione interna ed elettrici, come la Prius della Toyota n.d.r.) per risparmiare benzina e ridurre le emissioni.

Gli ibridi si basano su una tecnologia forse meno "accattivante" delle celle a combustibile ma essa potrebbe rappresentare la chiave d'accesso a un futuro finalmente libero dall'egemonia dei combustibili fossili: la batteria ricaricabile.

E proprio con Sadoway, docente del Dipartimento di scienze e ingegneria dei materiali del Mit, titolare di 13 brevetti, nonch autore di oltre cento saggi sul futuro delle batterie e delle auto elettriche, si incontrato Kevin Bullis, collaboratore di Technology Review.

Come ha iniziato a condurre ricerche sulle batterie?
A spingermi stato in primo luogo il desiderio di farla finita una volta per tutte con il motore a combustione interna. Non ho deciso di impegnarmi in un settore di ricerca come questo solo per aiutare la gente a parlare al telefonino il 30 per cento del tempo in pi con una carica sola.

E perch secondo lei bisognerebbe farla finita con il motore a combustione interna?
Il problema principale l'accumulo di gas serra nell'atmosfera. Se non cominciamo a preoccuparci attivamente di questo, poi il resto non far nessuna differenza. Quel che veramente dobbiamo fare iniziare a pensare a tecniche sostenibili per produrre elettricit e per andare in giro il pi possibile senza bruciare carbonio.

Che ne pensa dell'opzione veicoli a celle di combustibile per ridurre le emissioni?
Non credo nelle celle di combustibile come fonte di alimentazione mobile. La trovo un'idea stupida. La bella notizia che bruciano idrogeno e ossigeno per generare elettricit, e come prodotto di scarto danno solo vapore acqueo.

Ma la cattiva che ti impongono di gestire molecole di idrogeno gassoso, ed questo il fattore che al momento principalmente ostacola la ricerca.
Per un certo periodo si parlato di macchine al cento per cento elettriche, ma finora non saltato fuori nulla. Con una carica sola, tanto per dirne una, non si pu andare molto lontano.

Fino a che punto si potranno migliorare le batterie?
A mio avviso potremmo facilmente raddoppiarne la capacit energetica rispetto ai livelli attuali. In laboratorio abbiamo realizzato celle che garantiscono una durata dalle due alle tre volte superiore rispetto alle moderne batterie agli ioni di litio.

Ma c' di pi. Il sogno dei sogni sarebbe il cromo. Se riuscissimo a stabilizzarlo come materiale per catodi da batteria e a ottenere una batteria da 600-700 watt di capacit per chilogrammo con adeguati ritmi di consumo potremmo dire addio per sempre all'economia all'idrogeno.

In passato lei ha guidato un'auto elettrica. Com'era?
Aprivo il tettuccio solare, abbassavo i finestrini e mi sporgevo fuori. Era una specie di tappeto volante. Sentivi la gente parlare e ridere, interagivi con la citt.
Quando ho restituito la macchina a Boston Edison, sono tornato nel mio ufficio e mi sono detto "Devo lavorare sodo. Devo fare in modo che tutto questo succeda davvero".

L'unico motivo per cui veicoli del genere non sono diffusi che non possono fare pi di 110 chilometri con una carica. Ma se si riesce a portarli a 430 il gioco fatto. A nessuno verr mai pi in mente di tornare al motore a combustione interna.
Io voglio che queste batterie diventino cos a buon mercato da poterle regalare. Abbiamo tanta strada davanti a noi, ma dobbiamo lavorarci.
KEVIN BULLIS
© Technology Review

 


mandato da Rinaldo Lampis il Giovedì Febbraio 9 2006

URL of this article:
http://www.newmediaexplorer.org/rinaldo_lampis/2006/02/09/il_futuro_delle_batterie.htm

 

 

 


Related Articles

La fine della sperimentazione "scientifica" sugli animali.
commemorazione di Hans Ruesch, storico della scienza e coscienza del mondo. Hans Ruesch stato incluso da un'importante antologia americana (Pearson Education), accanto a figure del calibro di Darwin, Kant, Freud e Lawrence, tra le persone che "hanno cambiato il pensiero del mondo". Hans Ruesch rimarr nella storia per aver fatto conoscere al mondo intero cosa si celi dietro il muro invalicabile dei laboratori di ricerca, quali siano le... [continua a leggere]
Gennaio 31, 2008 - Rinaldo Lampis

Vuoi conoscere meglio la mente di Beppe Grillo? Scordatelo.
Una storia un po' lunga, ma se avete voglia di leggerla fino in fondo vi dir parecchio su Beppe Grillo. Il giorno 2 gennaio, come molti, ho letto e visto in Internet il "discorso di Capodanno" di Grillo. Nel quale, come si ricorder, stato lanciato il V-day contro i giornali per il 25 aprile prossimo venturo. Tra le altre cose, nel suo discorso Grillo prevedeva con certezza che... [continua a leggere]
Gennaio 15, 2008 - Rinaldo Lampis

11 settembre. Quel fiorente business del Complottismo.
Documentatevi una volta per tutte su http://paoloattivissimo.info/11settembre/index.htm A proposito di cantonate: sapevate che secondo www.luogocomune.net, il sito di riferimento della tesi del complotto, gli aerei di linea hanno motori diesel e vanno a gasolio? Con questo inizio rl undicisettembre Blog di ricerca sulle teorie di complotto Di Paolo Attivissimo Il buco al Pentagono era troppo piccolo per un aereo di linea. Le torri del World Trade Center sono state... [continua a leggere]
Settembre 15, 2006 - Rinaldo Lampis

 

 

L'energia segue il pensiero

 

Creative Commons License
Questo lavoro è autorizzato dal Creative Commons License.

 

2298






 

Articoli pi recenti
Il Giorno Fuori dal Tempo, Il significato energetico del 25 luglio

Rinaldo Lampis: L'uso Cosciente delle Energie

Attivazione nei Colli Euganei (PD) della Piramide di Luce

Contatti con gli Abitanti Invisibili della Natura

Le statistiche dicono che, se i tumori si lasciano in pace, si muore meno...

Anche questa volta l'aggessivit di Israele sar difesa dagli "amici italiani"?


Archive of all articles on this site


Most recent comments

Cosa c' da sorridere?

Cure naturali per il Cancro. Il dottor Simoncini ha bisogno del nostro supporto

Omeopatia e libert. Di nuovo i giudici sentenziano che siamo incompetenti a curarci con chi vogliamo.

Quel carrozzone della FAO: la fame nel mondo non si batte col foie gras

Vaccino antipapilloma HPV: stupro sanitario.

 

Candida International

What Does MHRA Stand For??

Bono and Bush Party without Koch: AIDS Industry Makes a Mockery of Medical Science

Profit as Usual and to Hell with the Risks: Media Urge that Young Girls Receive Mandatory Cervical Cancer Vaccine

 

Health Supreme

Multiple sclerosis is Lyme disease: Anatomy of a cover-up

Chromotherapy in Cancer

Inclined Bed Therapy: Tilt your bed for healthful sleep

 

Share The Wealth

Artificial Water Fluoridation: Off To A Poor Start / Fluoride Injures The Newborn

Drinking Water Fluoridation is Genotoxic & Teratogenic

Democracy At Work? - PPM On Fluoride

"Evidence Be Damned...Patient Outcome Is Irrelevant" - From Helke

Why Remove Fluoride From Phosphate Rock To Make Fertilizer

 

Evolving Collective Intelligence

Let Us Please Frame Collective Intelligence As Big As It Is

Reflections on the evolution of choice and collective intelligence

Whole System Learning and Evolution -- and the New Journalism

Gathering storms of unwanted change

Protect Sources or Not? - More Complex than It Seems

 

Diary of a Knowledge Broker

Giving It Away, Making Money

Greenhouses That Change the World

Cycles of Communication and Collaboration

What Is an "Integrated Solution"?

Thoughts about Value-Add