Grillo Parlante by Ivan Ingrilli

Libertà Di Scelta Per La Propria Salute

Libertà Di Scelta Per La Propria Salute

Grillo Parlante

Informazioni on-line

Site Map

Ambiente

Dietro AIDS e SARS

Globalizzazione e lobbying

Liberta' di cura

Medicine Naturali e Alternative

Personaggi e Tecnologie

Veleni chimici farmaceutici

Zen&art


Archivio articoli

 

Cosa leggo, link, collaborazioni:

  GIU' LE MANI DAI BAMBINI!
  Dr. L. Pauling Therapy
  The cure for Heart disease
  Ring Salute Mentale
  Dr. Joseph Mercola
  Natural Therapies for Chronic Illness
  Bolen Report
  Progetto MEG
  Complessita'
  Cancure.org
  Medicinenon
  VIVISECTION STOP
  AEPSI
  Oss. Ita. Salute Mentale
  Psicodiessea
  Naturmedica
  Vaccinetwork
  Federazione Comilva
  Mental Healt Project
  Rocco Manzi e Tiziana Maselli
  Shirley's Cafe
  La Nuova Medicina del Dr. Ryke Geerd Hamer
  European Consumers
  Thedoctorwithin
  Living Nutrition Magazine
  Institute for Science in Society
  Free Yurko Project
  NO MORE FAKE NEWS
  Un Sacco di Canapa
  Wikipedia - free encyclopedia
  Domenico De Simone
  Open Economy
  Afimo
  PR WATCH ! ! !
  Doctoryourself
  Informationguerrilla
  Nuovi Mondi Media
  Antipredazione Organi
  SUMERIA
  Consumers for health choice
  The health freedom movement
  STOP Codex Alimentarius
  The International Council for Health Freedom
  The Coalition for Natural Health
  Citizen Voice
  National Health Federation
  MayDay
  Dr. Anthony Rees
  CBG Network
  A Capo!
  Disinformazione
  Friends of Freedom
  Voglia di Terra
  Genitori contro autismo
  Safe minds
  Dr. Breggin
  Polaris Institute
  WHALE
  Rex Research
Dr. Rath
Horowitz
Hulda Clark
Life Extension
Lawrence Lessig
Howard Rheingold
Nexus Magazine:
La Leva di Archimede
VirusMyth
La Cosmica
SARS
What Really Happened

 

Communication Agents:

 


Ottobre 22, 2003

U-238: A chi interessa veramente l'Uranio impoverito?

 

 

Categories

Ci sono molte riflessioni da fare in torno a questo argomento, non possiamo fermaci al suo "utilizzo bellico perforante" e ai trafficanti di scorie tossiche che inquinano i paesi del terzo mondo e non. I suoi effetti sulla salute umana e sull'ambiente sono devastanti e nessuno ferma questo genocidio nonche' disastro ambientale! A chi interessa veramente tutto questo?

Tratto dalla prefazione del libro: Il metallo del disonore: l’uranio impoverito (International Action Center):

Questo è un libro importante, da conoscere e far conoscere.
Esso contiene la denuncia documentata, scientifica, militante della guerra condotta con armi all’uranio impoverito: il nuovo tipo di guerra totale che il Pentagono, la Nato, l’Occidente tutto hanno inaugurato dieci anni fa sperimentandola sulle carni del popolo irakeno, ed hanno poi gloriosamente replicato in Bosnia, in Kosovo ed in Serbia contro i popoli jugoslavi. Parliamo di guerra totale perché le armi all’uranio impoverito (dai missili aiproiettili d’ogni calibro), oltre a seminare la morte immediata con più efficacia delle armi convenzionali tradizionali, hanno anche il "pregio" di seminare, tra le popolazioni prese a bersaglio, la morte lenta, differita nel tempo. Tumori di ogni genere (ai polmoni, al cervello, alla pelle, ai bronchi, alla vescica, allo stomaco, al seno), leucemia, abbattimento permanente di tutte le difese immunitarie (un effetto simile a quello che provoca l’Aids): ecco cosa sono in grado di produrre le armi all’uranio impoverito, capaci contemporaneamente di devastare l’esistenza delle future generazioni con l’enorme aumento di terribili alterazioni congenite nei nuovi nati ed un’altrettanto micidiale caduta della fertilità e della funzionalità sessuale. E non è finita. Infatti, i bombardamenti all’uranio impoverito hanno un altro gravissimo effetto letale: contaminare per milioni e milioni di anni (arrestatevi per un istante a riflettere su questo "particolare" tempo) la terra, l’acqua, l’intero ambiente naturale dell’uomo. Si tratta, insomma, della perfetta fusione tra la guerra nucleare, chimica e biologica, alla faccia dell’infinità di convenzioni e risoluzioni internazionali che "mettono al bando" le armi di distruzione di massa…

[continua la lettura della recensione del libro]

Padre Benjamin autore di diversi libri sull'uranio impoverito dice:

"Si vuole mantenere l'embargo -sottolinea padre Benjamin- per non dare modo a nessuno di fare analisi sul campo, di vedere cosa e' realmente accaduto in Iraq. C'e' una lobby enorme, multinazionali muovono milioni di dollari. Quanto agli effetti dell'uranio impoverito, 'ci sono rapporti americani risalenti alla fine della seconda guerra mondiale e dal '95 circolano videoclip dell'esercito Usa che informano sui pericoli dell'uranio e sulle emissioni di particelle tossiche".

Quali sono queste lobby?
Sono forse le stesse accusate dal Dr. Rath nel Business farmaceutico della malattia? Sono forse le lobby della chimica, della farmaceutica e del petrolio che controllano politica, economia, ricerca e informazione? A quando un nuovo processo di Norimberga? Chi avra' mai il coraggio di processare questi criminali e fermare questo genocidio? Vogliamo continuare a credere alla scienza politicizzata e privatamente finanziata che dice che non c'e' associazione tra cancro e uranio impoverito? Vogliamo continuare a credere alla giustizia che, di fronte agli interessi di queste lobby, non compie il suo dovere come nel caso Ilaria Alpi?

Maria Lina Veca

"Dietro l'uranio c'è una lobby enorme"

"...rientra nella politica di Washington, di aver lanciato tonnellate di bombe sull'Afghanistan, senza base legale, a dispetto del diritto internazionale, uccidendo migliaia di persone, per "proteggerle", come dicono loro...Dicono di fare una guerra al terrore, e intanto terrorizzano il mondo intero! Ammazzare, sterminare, bombardare i poveri del pianeta...si deve agire perché è meglio essere attivi oggi, che radioattivi domani!"

Così parla Padre Benjamin, come sempre coinvolgendo la platea nel suo intervento che passa dall'ironia alla durezza, toccando contenuti e fornendo dati sulla "politica di Washington": quella appunto di ammazzare, sterminare, bombardare i poveri del pianeta.

Jean Marie Benjamin, segretario generale della fondazione Beato Angelico e promotore di una campagna per l'abolizione dell'embargo all'Iraq, è a Roma per presentare il suo nuovo libro, "Obiettivo Iraq . Nel mirino di Washington" presso la Sala della Stampa Estera, insieme a Gianni Mattioli e Vittorio Sgarbi.

Il libro, il terzo di padre Benjamin, contiene molti documenti inediti e fornisce informazioni di grande attualità : dai retroscena del volo Amman-Baghdad del 3 aprile 2000, realizzato insieme a Sgarbi, alle dimissioni di Scott Ritter, capo degli ispettori ONU per il disarmo, dai percorsi del petrolio alle rivelazioni sull'uranio impoverito.

Su quest'ultimo argomento si è soffermato, in particolare, padre Benjamin, nel suo intervento, come anche Gianni Mattioli. L'uranio impoverito - denunciava tra l'altro padre Jean Marie - e' un affare da milioni di dollari per una 'lobby enorme' che alimenta gli eserciti di 44 Paesi nel mondo. L'Iraq 'e' ancora sotto 400 tonnellate di uranio impoverito. Il problema e' che in oltre dieci anni nessun esperto e' andato li' a vedere cosa e' accaduto'. 'Si vuole mantenere l'embargo -sottolinea padre Benjamin- per non dare modo a nessuno di fare analisi sul campo, di vedere cosa e' realmente accaduto in Iraq. C'e' una lobby enorme, multinazionali muovono milioni di dollari. Quanto agli effetti dell'uranio impoverito, 'ci sono rapporti americani risalenti alla fine della seconda guerra mondiale e dal '95 circolano videoclip dell'esercito Usa che informano sui pericoli dell'uranio e sulle emissioni di particelle tossiche'.

Padre Jean Marie Benjamin è stato uno dei primi a denunciare gli effetti dell'uranio impoverito sulle popolazioni civili irachene bombardate dagli aerei americani e inglesi, e sugli stessi militari. Su questi argomenti ha realizzato un documentario, mai trasmesso dalla Rai, e due libri, in cui parla anche dell'uranio impoverito in Bosnia e in Kosovo..

Padre Benjamin ha posto l'accento sul problema della "guerra mediatica": il problema - ha ricordato - è che tutta l'informazione è nelle mani di un paese che decide quali notizie si possono dare e quale disinformazione va fatta. E' quello che sta accadendo da oltre dieci anni. L'Oms non pubblica un certo tipo di documenti in forza di un accordo segreto che nel 1959 ha ratificato con l'Agenzia per l'energia nucleare di Vienna, nel quale è stabilito di non divulgare al pubblico informazioni di interesse nazionale senza l'ok degli Usa. "Tornando all'Iraq - ha detto ancora padre Jean Marie - ho visto i dossier del ministero e le cartelle cliniche: prima della guerra del Golfo nascevano bambini normali, ora invece nascono con malformazioni.

Quando si trova radioattività nelle urine dei genitori c'è per forza una contaminazione. E anche i 200mila "veterani" non si sono contaminati passeggiando sulla quinta strada.

I militari e il governo italiano sapevano cosa stava accadendo...Recentemente sono stato al parlamento inglese. C'erano molti parlamentari ed era aperto al pubblico, e hanno proiettato il mio ultimo film. Alla fine si sono alzati in piedi e hanno applaudito, e i parlamentari hanno deciso di scrivere a Robin Cook per dire "non potete più ingannarci". L'anno scorso il ministro degli affari esteri francese mi ha scritto una lettera sulla mia violazione dell'embargo all'Iraq, ma non ha risposto sull'uranio impoverito, perché la Francia è uno dei più grossi produttori di questo tipo di armi. Passando all'Italia, volete sapere qual è stata la reazione di Mattarella quando l'ho incontrato al mio ritorno da Baghdad a dicembre '98? C'era Giuseppe Giulietti all'aeroporto, che mi ha fatto incontrare Mattarella, allora vicepresidente del Consiglio. Poi sono stato ricevuto alla Farnesina dal sottosegretario Valentino Martelli. Ho parlato con Mattarella della disinformazione sui bombardamenti e dell'uranio impoverito. Sull'uranio non mi ha risposto, ma ha solo proposto di coordinare con la Santa sede un aiuto alle popolazioni, cosa mai fatta. Con Martelli, poi, è stata una cosa sconvolgente. Ho spiegato che ogni otto minuti lì muore un bambino, ma lui diceva che non era possibile e che con Saddam Hussein non si può collaborare.

Ma ci sono 22 milioni di iracheni che subiscono le contaminazioni e un embargo che impedisce loro di decontaminare. Lui diceva che erano stati mandati degli esperti a Baghdad, nel '95-'96. Ma sarebbero dovuti andare a guardare le cartelle cliniche tra la gente del sud del paese e fare un'inchiesta approfondita. Alla fine ho chiesto di mandarli almeno a seguire le vicende dei militari americani. Ma ho trovato un muro tremendo, perché dicevano che gli americani sono nostri alleati. La discussione è stata molto dura, e il giorno dopo ho mandato un pacco di documenti ufficiali sull'uranio alla Farnesina. A giugno '99 ho stampato 700 copie di un rapporto sull'uranio impoverito in Iraq e in Kosovo e l'ho distribuito a tutti i parlamentari. Sono stato convocato dalla commissione Esteri, e ho portato il video sull'uranio impoverito che l'esercito Usa ha inviato alla Nato. Il 29 settembre '99 la commissione ha adottato una risoluzione che chiedeva una commissione d'inchiesta sull'uranio. Ma hanno aspettato i primi morti per farla.

Stiamo ancora aspettando la messa al bando di queste armi."

E padre Benjamin parla ancora dei colloqui con Tareq Aziz , Vice Primo Ministro , sui temi che vanno dai mesi precedenti la guerra del Golfo ad oggi, chiedendosi cosa ci sia dietro l'accanimento contro l'Iraq, da undici anni. "E' una nuova colonizzazione...Io mi chiedo come Bush può andare alla Messa, magari dicendo ai bambini americani di donare un dollaro per i bambini afghani, perpetrando, con fini diabolici, il "business della carità"...

Tratto da Rinascita

 


mandato da Ivan Ingrilli il Mercoledì Ottobre 22 2003
aggiornato il Sabato Settembre 24 2005

URL of this article:
http://www.newmediaexplorer.org/ivaningrilli/2003/10/22/u238_a_chi_interessa_veramente_luranio_impoverito.htm

 


Related Articles

Uranio impoverito meglio del Viagra
di Sara Flounders (tradotto da Marco Fiocco per Nuovi Mondi Media)Il numero di veterani invalidi è incredibilmente alto. La maggior parte di essi sono nel pieno dei trent’anni e dovrebbero godere di ottima salute. Prima di inviare le truppe nel Golfo, l’esercito aveva già scartato quelli con problemi di asma, diabete, problemi cardiaci, cancro e difetti di nascita. L’associazione dei veterani americani della guerra del golfo (AGWVA) riferisce che i... [continua a leggere]
Settembre 3, 2003 - Ivan Ingrilli

Anidrite Carbonica, Bush: inquinamento? Marlboro!
di Andrew Gumbel (tradotto da Barbara Cantelli per Nuovi Mondi Media)L’Amministrazione Bush ha decretato che l’anidride carbonica emessa dalle industrie, causa principale del riscaldamento globale, non è inquinante.[Quando ci libereremo di questi cialtroni criminali che sostengono di proteggere la nostra salute, sicurezza, "democraxia" e liberta'? non ne abbiamo ancora abbastanza? Quante umiliazioni il nostro intelletto dovra' subire ancora per riscattare la sua dignita'? Parliamo di conseguenze globali che riguardano... [continua a leggere]
Settembre 3, 2003 - Ivan Ingrilli

Fluoro: controllo mentale delle masse.
Uno studio pubblicato in questi giorni parla della diminuizione del QI nei bambini relativo all'assunzione di fluoro. Di seguito un bellissimo articolo riportante alcuni dati storici e i prodotti nella quale viene impiegato il fluoro: ponete attenzione per QUALI prodotti viene utilizzato e soprattutto per il tipo di UTILIZZO che hanno tali prodotti. Chi ci guadagna dal mito del fluoro? Spunta di nuovo la IG-FARBEN, che rientri tutto nel grande... [continua a leggere]
Agosto 30, 2003 - Ivan Ingrilli

 

 

 


Readers' Comments

Post a comment















Security code:




Please enter the security code displayed on the above grid


Due to our anti-spamming policy the comments you are posting will show up online within few hours from the posting time.



 

Il Corpo E' L'Arco, La Mente E' La Freccia, TU Sei Il Bersaglio

 

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons License.

Questo sito contiene idee, fatti e ricerche scientifiche controverse che potrebbero essere offensive per alcune persone ben educate. E' suggerita la supervisione dei genitori.
Gli scritti hanno solamente un intento informativo ed educativo. Consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi informazione trovata su questo sito. Qualsiasi materiale sotto copyright viene utilizzato senza nessun fine commerciale. Prosit. Amen.

 

603






 


Most Popular Articles

Beppe Grillo: "Disastro Italia"

Mito del Colesterolo: Nuove Linee Guida, Vecchia Propaganda Farmaceutica

Teflon: C8, PFOA uno dei tanti derivati del Fluoro

Ascorbato di potassio, studi e ricerche

Il mito del colesterolo: cosa causa infarti e cardiopatie?


Articoli pi¨ recenti

Cina: 100 milioni soffrono la carenza di Iodio...

Chi fermera' l'egemonia delle case farmaceutiche e il controllo su scienza e salute?

Teflon: C8, PFOA uno dei tanti derivati del Fluoro

Statine, statine e ancora statine per ogni problema: l'industria farmaceutica dell'inganno

Mito del Colesterolo: Nuove Linee Guida, Vecchia Propaganda Farmaceutica


Archive of all articles on this site


Most recent comments

Alternative Medicine Message Boards

P2: Licio Gelli e Propaganda 2

Quei matti fritti con l'elettroshock...

Dr. Eugene Mallove: assassinato pioniere della Fusione Fredda

Alternative Medicine Message Boards

 

Candida International

What Does MHRA Stand For??

Bono and Bush Party without Koch: AIDS Industry Makes a Mockery of Medical Science

Profit as Usual and to Hell with the Risks: Media Urge that Young Girls Receive Mandatory Cervical Cancer Vaccine

 

Health Supreme

Multiple sclerosis is Lyme disease: Anatomy of a cover-up

Chromotherapy in Cancer

Inclined Bed Therapy: Tilt your bed for healthful sleep

 

Share The Wealth

Artificial Water Fluoridation: Off To A Poor Start / Fluoride Injures The Newborn

Drinking Water Fluoridation is Genotoxic & Teratogenic

Democracy At Work? - PPM On Fluoride

"Evidence Be Damned...Patient Outcome Is Irrelevant" - From Helke

Why Remove Fluoride From Phosphate Rock To Make Fertilizer

 

Consensus

Islanda, quando il popolo sconfigge l'economia globale.

Il Giorno Fuori dal Tempo, Il significato energetico del 25 luglio

Rinaldo Lampis: L'uso Cosciente delle Energie

Attivazione nei Colli Euganei (PD) della Piramide di Luce

Contatti con gli Abitanti Invisibili della Natura

 

Diary of a Knowledge Broker

Giving It Away, Making Money

Greenhouses That Change the World

Cycles of Communication and Collaboration

What Is an "Integrated Solution"?

Thoughts about Value-Add